diventare genitori è un gioco da ragazzi

Ispirato e alimentato dall'omonimo Gruppo Facebook

Caccia al tesoro? Si, grazie! - Vedere Riva del Garda divertendosi con i bambini

16 aprile 2015


"Imperdonabile" è una parola decisamente forte, ma un po' mi ronza nelle orecchie  quando il blog resta fermo per troppo tempo. 

 

Soprattutto, poi, quando da giorni ho in mente di raccontare che bella esperienza è stata la caccia al tesoro che abbiamo fatto a Riva del Garda a Pasquetta.

 

L'unione fa la forza, e in questa occasione abbiamo potuto apprezzarlo con i nostri occhi. Il "team" Garda Outdoors e Genitori e dintorni ha funzionato alla grande, anche grazie a Chocomoments, che ci ha ospitati.

 

Ben 24 gruppi sono stati con noi sui Social, gareggiando a suon di condivisioni per conquistare i primi premi, e quattro o cinque - armati di carta e penna - si sono uniti al gioco senza smartphone.

 

 

I sorrisi dei bambini e dei genitori al termine della "gara" e i loro commenti ci hanno fatto comprendere che avevamo fatto centro: l'obiettivo di trascorrere del tempo in famiglia giocando insieme e divertendosi tutti è stato raggiunto!

 

Una grande soddisfazione, soprattutto perchè - quando ho pensato alla prima edizione - l'ho immaginata proprio come un modo alternativo di vivere una città in maniera piacevole per grandi e piccini.

 

I vincitori hanno concluso la gara in poco più di 20 minuti, e ci hanno raggiunti con il fiatone, felici di sentirsi dire che erano i primi!

 

Per i primi tre classificati (premiati da Giancarlo di Chocomoments): le splendide uova di cioccolato create e messe in palio dai mastri cioccolatai. 

E per gli altri? Un golosissimo premio "di consolazione": un sacchettino di cioccolata artigianale. 

 

Il tempo è stato clemente, e la giornata - seppur ventosa - ha regalato sole e cieli blu. Che, vista la cornice naturale che Riva del Garda offre, è già di per se una cosa splendida.

 

Cristiana Falconcini ha incantato tutti con le sue splendide bolle e i suoi giochi.

 

Siete curiosi di sapere quali fossero le tappe di questa caccia al tesoro?

Eccole qui: potrete sempre divertirvi con i bambini, se vi capiterà di fare una gita a Riva del Garda. E non scordate di taggarci nelle vostre foto, e di usare gli hashtag: #tesorodelgarda #gendTn e #gardaoutdoors. 

 

 

"Passeggiate per Riva del Garda: mentre godete dei bellissimi scorci, tenete a portata lo smartphone. Occhi aperti e pronti a scattare!

Trovate, fotografate e postate sul vostro profilo Facebook:

 

- Volano in aria leggere a mille colori, cariche di sogni, quando Cristiana sussurra loro le sue magiche parole.



- Sono nel lago, spesso nuotano, o volano.  A volte starnazzano. Ne trovate due vicine per la fotografia?

 

- Indica il percorso alle barche, e i pericoli a chi nuota. Solitamente ha colori sgargianti, è più o meno tonda e galleggia in acqua

 

- Se non lo avete mai fatto, navigare sul lago di Garda è una splendida esperienza. Fotografate con che mezzo preferireste fare questa gita!

 

- Vi abitavano principi e principesse

 

- Sono solitamente sulle chiese, ma possono essere formate dall’incrocio di due rami, o dall’unione di quattro angoli retti. Ne fotografate due?

 

- Osservate attentamente ovunque, e fotografate la statua di una donna

 

- Vi si attingeva l’acqua. Ed ora spesso gli si affidano i propri desideri

 

- Alzate e abbassate gli occhi, guardatevi intorno: ne trovate numerosi – più o meno variopinti – sulle facciate dei palazzi, o nelle chiese.

 

- Quando il cielo non è coperto, segna il tempo anche per chi passeggia in Piazza Cavour

 

- Ruggisce ed ha la criniera. Ne trovate diversi osservando attentamente edifici e palazzi nella vostra passeggiata.

 

- Nella vita ci vuole sempre un po’ di dolcezza: non parliamo del cioccolato, ma di un tenero abbraccio. Fotografatene uno a vostra scelta (un’ottima scusa per coccolarvi un po’ a questo punto del percorso!)

 

- Sono alberi longilinei e alti. E se ne vedono numerosi nei pressi del lago, verso il Palazzo dei Congressi

 

- Lo avreste mai detto? C’è una rotaia in disuso a Riva del Garda. Quando la trovate, fotografatela insieme al logo dell’Azienda di Promozione Turistica del Garda Trentino!

 

- C’è un angolo di Riva in cui un piccolo e curato giardino all’italiana si affaccia sul Garda. Riuscite a fare un bello scatto panoramico? Il lago – lo sappiamo – è molto fotogenico!


- È da quando è iniziata la sfida che lo aspettate: finalmente avete la scusa di girare fra gli artisti del cioccolato! Ma ancora non lanciatevi all’assaggio: trovate – piuttosto – una fontana di cioccolato!"

 

Il nostro obiettivo preferito? Gli abbracci, ovviamente!

 

Ora che avete visto le foto e letto come è andata vi spiace non aver partecipato? 

Non perdeteci di vista...potrebbero esserci presto novità!