diventare genitori è un gioco da ragazzi

Ispirato e alimentato dall'omonimo Gruppo Facebook

Quale Trio acquistare?


L'attesa dell'arrivo di un bebè è costellata da acquisti più o meno fodamentali. Navetta, ovetto e passeggino restano, però, una spesa base per la sicureza del bimbo e la comodità dei genitori. Ma la scelta è fra infinite marche e modelli. Quale scegliere?

 

Innanzitutto qualche consiglio pratico: prestate attenzione alla maneggevolezza, alla leggerezza e alla comodità di apertura e chiusura.
E controllate bene le dimensioni (entra negli ascensori? Una volta chiuso sta nel bagagliaio della vostra auto senza occuparlo interamente?).

 

Tenete presente, nella scelta, che non tutti i bambini amano il passeggino alla follia, quindi non prevediate di portarlo a spasso fino ai 15 anni...

E comunque, quando sarà più grandicello, potrete eventualmente acquistare un pratico e leggero passeggino "a ombrello".

 

A detta dei genitori trentini:
S3 della Chicco è utile e comodo in città e in montagna, e sia con neve che con ghiaccio.

Bebè Confort  ha un ovetto spazioso, anche se un po’ pesante, e non passa in tutte le casse dei supermercati; il modello Bebè Confort High Trek piace perchè ha una seduta alta, fronte strada e fronte mamma, la carrozzina sagomata oblunga spaziosa e confortevole,ed è ammortizzato alla perfezione.

Janè Rider è consigliato nella versione duo (con navicella-ovetto)

Matrix è comoda anche come sdraietta (anche se qualcuno dice che è piuttosto piccola), ma un po’ pesante.

Janè Slalom Pro ha una navicella più grande, mentre l’ovetto è piccolo.

Inglesina Free System, fronte mamma, è comodo, leggero, completo e pratico, si muov agilmente anche sulle sterrate.

Ethos Giordani  ha la dppia opzione fronte strada e fronte mamma, ed è molto comodo e maneggevole.

Pliko Awitch Easy Drive è meraviglioso: poco ingombrante, super maneggevole e leggero.

Citato anche TFK con navicella e ovetto, maneggevole e ampio.