diventare genitori è un gioco da ragazzi

Ispirato e alimentato dall'omonimo Gruppo Facebook

«I Classici facili»: da Erickson edizioni semplificate per imparare a leggere in autonomia

14 settembre 2015

Tags : News

I grandi classici della letteratura, come Il Piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry o Pinocchio di Carlo Collodi, affascinano da sempre bambini e adulti, ma che fatica leggerli da soli!

L'autonomia è un traguardo importante per tutti i bambini, e imparare a leggere è motivo di orgoglio e una felicità assoluta.

 

 

Proprio per rendere queste storie meravigliose, senza età e senza tempo, alla portata di tutti, Erickson presenta la nuova collana «I Classici facili», curata da Carlo Scataglini, tra i massimi esperti di narrativa e didattica facilita in Italia.

 

Due i primi titoli della collana - Il piccolo principe e Pinocchio – classici per ragazzi, ora comprensibili a tutti: dai bambini più piccoli ai ragazzi che hanno qualche difficoltà a leggere e comprendere in autonomia.

 


Le semplificazioni attuate sono diverse: agli aiuti visivi che si soffermano sulle difficoltà che i bambini possono incontrare e alle immagini illustrate che accompagnano la lettura si affianca l'uso del grassetto per sottolineare l'ingresso di nuovi personaggi. Inoltre le parole difficili sono colorate, così memorizzarle è più facile!

 

Ma i disegni non sempre sono sufficienti, per questo le famose storie sono riproposte con sostanziali modifiche nel lessico, che presenta un vocabolario base, e nella sintassi, caratterizzata da frasi brevi e coordinate o subordinate semplici.

 


A queste piccole, ma fondamentali, attenzioni unite ai riassunti e di ogni singolo capitolo si aggiungono diversi giochi e attività: disegni da colorare, frasi da completare, giochi intuitivi ideati per aiutare la comprensione del testo.

 

E per i bambini che amano ascoltare le storie c'è una novità: Erickson propone la lettura del testo raccontato da una voce narrante, tramite il QR code, presente all'inizio di ogni capitolo. Così i piccoli lettori possono leggere e ascoltare la storia dallo smartphone o dal tablet.

 

Semplificare un testo non è affatto facile, ma come afferma Carlo Scataglini «non c’è niente di più bello della soddisfazione che si vede nel volto di un bambino che finalmente vuole e può leggere, perché messo nella giusta condizione per farlo».

 

E proprio alle tecniche e strategie di semplificazione dei testi, Carlo Scataglini dedicherà il workshop Così leggere è più facile! Strategie operative per adattare e semplificare libri di testo e di narrativa, nell’ambito del 10° Convegno Internazionale La Qualità dell'integrazione scolastica e sociale, in programma a Rimini il 13, 14, 15 novembre 2015.