diventare genitori è un gioco da ragazzi

Ispirato e alimentato dall'omonimo Gruppo Facebook

Come evitare il mal d'auto nei bambini?


Non soffrono solo i bambini, ma per noi adulti è meno problematico gestire la nausea (usando - al limite - qualche apposito medicinale).

 

I bimbi, purtroppo, non solo hanno nausea in macchina con maggiore frequenza, ma hanno anche più difficoltà a comprendere le fasi del mal d'auto, arrivando spesso a star male (cosa che crea non pochi problemi di gestione della nausea anche ai genitori!).

 

Fra i rimedi più comuni i braccialettini che si acquistano in farmacia: se posizionati correttamente, aiutano  grazie alla pressione di punti particolari.

Sempre in farmacia si trovano degli appositi granuli omeopatici da somministrare prima e durante il viaggio.

 

Ma che accorgimenti  adottare per aiutare i nostri bambini che soffrono il mal d'auto a superare i viaggi un po' più lunghi o impegnativi? 

 

1 - Prima del viaggio

Partire a stomaco pieno, mangiando solo cibi secchi. Non bere liquidi (accettati latte e yogurt), e mettere due normali cerotti a croce sull'ombelico (ma vorrei anch'io capire il perchè!).

 

2 - In macchina

Non accendere il riscaldamento, anzi tenere il finestrino leggermente abbassato in modo da arieggiare, e - in caso di bimbi particolarmente sofferenti - mettere il seggiolino davanti.

 

3 - Distrarre i bambini

Non far pensare troppo al viaggio è un grande aiuto: cantare, così come coinvolgerli nelle chiacchiere o - a rischio - far vedere loro un dvd possono essere ottime misure diversive. L'unica cosa da evitare assolutamente è leggere.

Se riescono ad addormentarsi, il viaggio sarà indolore.

 

4 - Al momento di maggiore nausea

Annusare menta (foglie in un barattolo o qualche goccia di essenza su un fazzoletto o sui polsi) o prezzemolo, bere della Coca Cola o masticare un chewing gum, rosicchiare del pane secco.

Guardare la strada e abbassare un po' il finestrino. Fare frequenti fermate, facendo scendere il bambino con nausea.

 

5 - Non scordare mai

Se nulla dovesse funzionare, è importante essere pronti a rimediare eventuali disastri se il bambino alla fine dovesse vomitare!

Quindi avere sempre a portata di mano sacchetti o contenitori, tele cerate, asciugamani o strofinacci, dell'acqua e un cambio per il bambino.